Scegliere il fotografo per il vostro matrimonio


Sappiamo le difficoltà che ci sono nell'organizzare un matrimonio: ci sono tantissimi aspetti ai quali pensare, la location, l’abito, le bomboniere e non è facile riuscire ad orientarvi su tutto nei migliore dei modi. Questo post nasce per aiutarvi ed indicarvi la strada più corretta per poter scegliere il fotografo giusto per il vostro matrimonio.
Le fotografie e il video sono gli unici ricordi che vi rimarranno della vostra giornata matrimoniale, sono l’unico mezzo per riuscire, a distanza di anni, a rivivere le emozioni che avete provato e a notare tutti quei dettagli e momenti che non siete riusciti a cogliere il giorno del matrimonio.
Un bravo fotografo DEVE saper catturare i momenti più belli e significativi di questa giornata speciale. 


Perché scegliere un fotografo professionista e che abbia esperienza nel campo matrimoniale?
Il professionista ha fatto della sua passione una professione e come in tutti i lavori ci deve essere un impegno costante, uno studio sulle nuove tecniche e apparecchiature, un aggiornamento della strumentazione ed un arricchimento culturale personale. Ma non basta essere un buon fotografo, l’esperienza nel campo della fotografia matrimoniale è indispensabile perché il giorno del matrimonio è molto frenetico, ricco di momenti importanti e irripetibili. Un fotografo di matrimonio saprà adottare il giusto comportamento riuscendo a cogliere l’intensità del matrimonio e saprà effettuare gli scatti senza disturbare gli ospiti tenendo il passo con il ritmo del matrimonio.



Scegliere lo Stile
Il primo passo è capire il fotografo che più si avvicina al vostro gusto e stile.
Nel campo matrimoniale ci sono, principalmente, due tipi di stili: il classico e il reportage.
Il classico è un servizio fotografico che cura nei minimi dettagli la fotografia, viene studiato il tipo di luce da utilizzare, l’inquadratura, la posa degli sposi e lo sfondo. Gli sposi si lasciano guidare dal fotografo che li dirige e li fotografa seguendo il suo personale stile.
Il reportage è un servizio fotografico che racconta attraverso le fotografie ogni singolo momento della giornata del vostro matrimonio. Il fotografo si limiterà a raccontare fotograficamente tutte le situazioni che si verranno a creare durante il vostro matrimonio per questo deve saper intuire quello che accadrà ed essere pronto a raccontarlo "in maniera fotografica". 

Uno stile non esclude l'altro, ci sono molti fotografi che sono preparati ed esperti in entrambe le tecniche e dunque possono adattare il loro lavoro alle vostre particolari esigenze: reportage con l’aggiunta di qualche scatto classico, foto artistiche e costruite intervallate da qualche scatto rubato. 



Dove trovare il fotografo?


Il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di affidarsi all'esperienza positiva di parenti ed amici: fatevi mostrare gli album di nozze e valutate se lo stile del fotografo si possa adattare alle vostre esigenze. Il secondo consiglio è quello di visitare le fiere degli sposi, come la ForWedding,  dove si possono visionare in una sola giornata diversi fotografi e diversi stili fotografici. Il terzo è quello di collegarsi ad internet e fare una ricerca su google o cercare nei siti web che si occupano esclusivamente di matrimonio come, ad esempio,  www.fotocerimonia.com  creato proprio per trovare il fotografo giusto per voi e www.matrimonio.com un sito dove trovare tutti i fornitori dei servizi legati al matrimonio. Avrete in questo modo una vasta scelta di studi fotografici sui quali potervi orientare.











Prendete appuntamento presso lo studio
Una volta individuato i fotografi che vi sembrano adatti, non limitatevi ad un contatto telefonico o via email, andateci a parlare e chiedete di visionare dei lavori completi. Considerate che il fotografo vi seguirà per tutto il giorno del matrimonio, per cui è importante che vi conosciate in anticipo. Per una miglior riuscita del servizio il fotografo deve entrare in sintonia con voi, dovrà saper ascoltare le vostre esigenze e, allo stesso tempo, sapervi dare i giusti consigli su cosa si possa o meno realizzare.





Tipologia di album
Trovato il fotografo che più si avvicina alle vostre aspettative si passa alla fase di decidere su quale supporto stampare le vostre fotografie. Oggi ci sono moltissime tipologie di album e diverse tipologie di stampa.
Possiamo riassumerle in due grandi gruppi: l’album tradizionale e il fotolibro.
L’album tradizionale è formato da stampe fotografiche di diversi formati che solitamente vengono inserite in un album composto da una copertina con all'interno dei cartoncini separati da una velina. Oggi ci sono diverse tipologie di album tradizionali, possono variare i formati (quadrato o panoramico), le copertine in modo da personalizzarlo, può essere eliminata la velina e si possono trovare anche tipologie di album differenti come quello formato da cartoncini inseriti in un supporto in plexiglas. Inoltre può variare la stampa che può essere su carta fotografica (fuji o kodak sono le migliori) o stampate in fine-art (sono qualitativamente migliori ma hanno un costo molto elevato).
Il fotolibro è un album composto dalle fotografie stampate e rilegate formando un vero e proprio libro da sfogliare. Viene eseguita una grafica con le fotografie selezionate che andrà a comporre la pagina che poi sarà stampata e rilegata con le altre. Anche in questa tipologia di album, come in quello tradizionale, potete avere una vastissima scelta di copertine e formati. Il fotolibro viene consegnato in valige o box ma oggi ci sono anche nuovi supporti utili per poter mostrare il  fotolibro ai vostri amici e parenti formato da plexiglas. 


 
Il video
Il video è un altro modo per raccontare la giornata del vostro matrimonio, importante quanto il servizio fotografico. Mentre la fotografia blocca un determinato istante, il video lo rende vivo avendo così la possibilità di osservare l’intera scena così come si è sviluppata nella realtà.
Tutto ciò che è stato detto per il servizio fotografico vale anche per il video, solitamente si consiglia di scegliere un unico studio sia per la realizzazione del servizio fotografico che per quella del video, il motivo è che sicuramente ci sarà più sintonia ed organizzazione tra le due troupe che dovranno realizzare il lavoro.
Anche per il video ci sono moltissime tipologie, sia di ripresa che di montaggio. Vi consiglio di visionare un video matrimoniale completo di ogni fotografo che avete selezionato. Solo in questo modo potete farvi un’idea delle diverse tipologie.
Fondamentale nel video sono le inquadrature, i movimenti di camera, il montaggio e soprattutto la musica. Vi consiglio di farvi aiutare nella scelta delle musiche perché influenzano la buona riuscita del montaggio.




Ogni studio esegue il servizio fotografico e video seguendo il suo stile. Se avete delle richieste comunicatelo prima del giorno del vostro matrimonio, solo in questo modo non avrete brutte sorprese alla consegna del lavoro. Anche richieste che potrebbero essere scontate, come la foto con i parenti o la foto con la testimone, vanno sempre comunicate perché in un lavoro artistico non c'è mai una regola che vale per tutti.
Spero di aver fatto luce su come bisogna orientarsi per riuscire a scegliere il fotografo che fa per voi. La mia opinione è non esiste obiettivamente il miglior fotografo, ma esiste il fotografo che per Voi è il migliore.  

#Condividi! Se l'articolo ti è piaciuto ti chiediamo di condividerlo.
In ogni articolo ci mettiamo passione ed impegno...
una condivisione vuol dire tanto!


Etichette: ,